Tutti i buoni motivi per allacciarsi alla rete metano

Generalità circa l’allacciamento alla rete metano 
L’allacciamento alla rete metano comprende un insieme di operazioni finalizzate al collegamento, di un impianto domestico o industriale, alla rete di distribuzione locale. Tali operazioni sono piuttosto rapide quando la predisposizione dell’impianto (utente) e della rete di distribuzione non prevedono l’esecuzione di lavori straordinari, che graverebbero sui tempi di realizzazione dell’allacciamento stesso. I servizi di allacciamento sono mutuati da aziende specializzate ed operanti a livello locale. Affidarsi a questi esperti del settore è estremamente vantaggioso. Permettendo di pianificare la soluzione più congeniale al contesto geografico ed urbanistico in cui si intende operare. I vantaggi dell’utilizzo del metano sono diversi e ne forniremo un inquadramento generale nei prossimi paragrafi.

Economico
Il gas metano è un combustibile economico e la sua quotazione di mercato è determinata sotto la stretta vigilanza dell’AEEG (Autorità Energia Elettrica e Gas). Il prezzo di mercato del gas è molto più stabile e basso, se confrontato con altri combustibili, in quanto meno sensibile alle speculazioni finanziarie e andamenti di altri mercati. L’economicità del gas è da attribuire anche all’abbattimento dei costi di trasporto e di raffinazione. Gli impianti a metano sono più efficienti e consentono di ridurre i consumi a parità di utilizzo rispetto ad altre fonti energetiche. L’allacciamento alla rete metano permette di accedere al ″bonus gas″ che in media comporta un risparmio del 15% sulla bolletta. Il bonus varia a seconda della destinazione dell’impianto, dell’area geografica e composizione nucleo familiare.

Pulito
A differenza di altri elementi la combustione del metano è esente dai classici residui di combustione. Difatti la combustione del metano non induce la formazione di sostanze inquinanti e tossiche. Per tanto gli impianti al metano sono considerati una soluzione che contribuisce all’ecosostenibilità urbanistica ed industriale. Quindi la differenza tra il metano ed altri combustibili, di tipo fossile o derivati dalla raffinazione, è la sua maggiore compatibilità ambientale. In aggiunta, essendo la sua composizione ricca di idrogeno e povera di carbonio genera minore emissioni di anidride carbonica (CO2). Queste caratteristiche elevano il metano ad esempio di risorsa naturale che rispetta appieno il protocollo di Kyoto.

Vantaggi domestici
Il metano è dotato di un elevato potere calorifico che consente di produrre fiamme forti e facilmente regolabili, per tanto molto indicato in cucina. A differenza delle classiche bombole, il gas è sempre disponibile e non si rischierà mai di rimanere senza alimentazione. L’elevato potere calorifico consente di produrre, inoltre, acqua sanitaria calda in tempi realmente ridotti comportando notevole comfort ed economicità. Anche il riscaldamento, per la stessa peculiarità, sarà molto più efficace ed economico.

Sicurezza
Il metano è una delle fonti energetiche più sicure in assoluto per una serie di motivi. Gli impianti sono sottoposti a controlli periodici tecnici qualificati che certificano la sicurezza dell’impianto ad ogni operazione di intervento. Inoltre, il metano riduce al minimo i rischi di esplosione ed incendio in quanto, essendo molto leggero, non ristagna nell’aria e si disperde con estrema facilità.

Related posts

Leave your comment Required fields are marked *